Previsioni per giovedì, 5 maggio 2022

Ignoprevisioni - Il meteorologo ignorante

Previsioni per giovedì, 5 maggio 2022

Sono giornate intense, quindi non vi tedio…

Ma qualcosa debbo pur raccontarvi…

Non tanto per la previsione, quella piace a voi…

Quanto per la narrazione, la parte che piace più a me…

Come detto Madre Natura prendo lo spartito di questi giorni e ne fa carta straccia…

Un fronte perturbato, associato ad un minimo di pressione in trasloco dalle coste africane verso il Mediterraneo condizionerà il tempo su casa Liguria almeno per le prossime 48 ore…

Per sabato vedremo, ma tempo possa essere ad un cielo pasticciato…

Domani esordio velato, a tratti lenzuoligno, a tratti trapuntigno…

Con il passare delle ore Gran Soleil sempre meno visibile, sempre più opaco…

Sino all’ora del dejeuner…

Quando dal mare cominceranno ad avanzare le prime nubi palestrate…

Spesse e minaccevoli…

Le prime sgocciolate e i primi rovesci dovrebbero interessare il ponentissimo…

Tempo di un ruttino veloce, e tutta casa Liguria verrà invasa dalla parte frontale della perturbazione mediterranea…

Pluviometri che cominceranno a lavorare da Ventimiglia a Sarzana, con i maggiori accumuli che dovrebbero concentrarsi nelle aree interne…

Il momento migliore, o peggiore a seconda dei punti di vista, è atteso a cavallo tra domani sera e venerdì mattino quando in fondo al barile di molti pluviometri dell’entroterra potremmo contare qualche decina di litri d’acqa per metro quadrato…

Mastro Eolo tendenzialmente orientato da scirocco condizionerà Don Mercurio che si adagerà su valori più bassi rispetto a quelli di questi giorni…

Quota venti quasi impossibile ovunque, in attesa del cambio della guardia e il ritorno di Sua Maestà tra domani sera e venerdì, richiamata, anzi letteralmente risucchiata dalla trottola ciclonica in mezzo al mar Mediterraneo…

Vi lascio con la tavolozza dell’esordio delle precipitazioni…

Target orario tra le 11 e le 12…

Target geografico, laggiù, al confine con i senza bidè…

Bonnuì…