Previsioni per giovedì, 26 maggio 2022

Previsioni per giovedì, 26 maggio 2022

Il fronte perturbato si è letteralmente spezzato in due…

La parte più settentrionale è scappata via verso est, transitando al di là della catena alpina…

Il resto è sprofondato nel cuore del Mediterraneo andando a costruire il suo perno di rotazione antioraria proprio sopra la testa delle isole Baleari…

Bassa pressione che creerà le condizioni per il solito richiamo di Sua Maestà che, a partire da domani mattina comincerà a soffiare dai soliti valichi appenninici più bassi…

Senza strafare, ma con la solita e immancabile dote della compressione verso la linea di costa…

Insomma, risveglio più che probabile sopra quota venti sin dalle prime ore dell’alba, massime over 25 con punte che potranno raggiungere e in qualche caso superare quota 27 barra 28 gradi…

Lo so, siamo fuori media, ma fortunatamente ci toglieremo dai maroni quel maledetto richiamo straumido sciroccale e caleranno un pochino i valori di Mestizia…

Per la serenazza total body dovremo attendere ancora un po’…

Quella trottola mediterranea, figlia dell’instabilità che ha coinvolto la Pianura e in parte casa Liguria tra ieri e oggi, veicolerà verso di noi della nuvolosità proveniente dal mare…

Prevalentemente alta o medio alta, a tratti strappata, certamente inerme e inoffensiva…

Diverso il discorso da fare per le zone interne…

All’interno del catino padano l’aria si muoverà da est verso ovest e andrà necessariamente ad impattare lungo i nostri versanti settentrionali più esposti…

Appennino centro orientale e solito angolino delle Alpi Liguri in pol posiscion…

Sarà in grado di sollevare l’umidità stagnante al suolo producendo fenomeni convettivi lungo la linea di confine…
Probabile un po’ di sbordatura nelle zone interne…

Difficilissimo, invece, l’interessamento della linea di costa…

In quota le correnti saranno disposte da sud e le strutture temporalesche in formazione nelle zone interne verranno accompagnate lentamente fuori dai confini…

Vi lascio con l’esordio dell’instabilità pomeridiana…

I cavolfiori, invece, credo diverranno già visibili in tarda mattinata…

Bonsuar… 😘